TAB SOCIAL
Mutua
icon_FB_laterale
twitter_lan
Instagram_TabLat
 
titolo

News

 
06/07/2017
Banca Tema sostiene le aziende agricole colpite dalla siccità

Banca Tema rinnova il suo impegno per sostenere l’economia locale nei momenti di maggiore difficoltà, seguendo il percorso già intrapreso dalle tre Bcc che l’hanno preceduta – Dichiara il Presidente Valter Vincio  Le nostre banche sono sempre state molto attente a sviluppare interventi tempestivi a seguito di calamità naturali e altri eventi dannosi che hanno colpito le nostre comunità. Negli anni siamo sempre stati al fianco di quei soci e clienti che hanno subito i danni delle alluvioni, del vento, degli ungulati o dei predatori, attraverso misure specifiche e plafond straordinari stanziati per tutelare privati e aziende. La nostra azione, in quanto Banca di Credito Cooperativo,   prosegue il Presidente – mira alla crescita responsabile e sostenibile del territorio nel quale operiamo 

Anche oggi, a seguito del perdurare della situazione di siccità che ha colpito il nostro territorio e le aziende agricole che in esso operano, Banca Tema ha prontamente attivato una serie di iniziative a sostegno del settore zootecnico con l’obiettivo di arginare i danni dovuti alla mancanza di acqua.  

 In merito alla siccità – dichiara il direttore generale Fabio Becherini – riteniamo che la parte più colpita siano le aziende di allevamento con produzione di latte o carne. Questo settore registra danni rilevanti dovuti alla mancanza di produzione di foraggi per l’inverno, la mancanza di pascoli e le difficoltà di abbeveraggio. Abbiamo concentrato i nostri interventi – prosegue Becherini - proprio a favore di queste aziende per cercare di garantire loro la continuità produttiva e i fabbisogni necessari all’esercizio della loro attività.

In particolare, Banca Tema ha messo in atto le seguenti iniziative a favore delle aziende agrarie con attività zootecniche prevalenti (aziende con allevamenti bovini con produzioni di latte o carne, aziende con allevamenti ovini con produzioni di latte o carne, allevamenti caprini, allevamenti bufalini, allevamenti equini, allevamenti di api, allevamenti di suini allo stato semi brado e cinghiali):   

 -     Blocco dei pagamenti dei finanziamenti e mutui agrari rivolto alle aziende agrarie con attività zootecniche prevalenti. Il blocco dei pagamenti sarà valido fino al 01 Luglio 2018 e potrà essere effettuato per tutte le operazioni di credito agrario in essere presso Banca Tema anteriormente alla data del 01 Giugno 2017  

 -     Finanziamento per acquisto di foraggi e granelle a tassi agevolati da destinare all’alimentazione del bestiame. L’importo massimo riservato a ciascuna azienda è di Euro 15.000,00 (importo concedibile solo dietro presentazione di fatture di acquisto il finanziamento comprende l’IVA).

Saranno prese in considerazione spese sostenute o da sostenere con validità dal 01 Giugno 2017 sino al 30 Settembre 2017.  

 

 Il periodo di restituzione è fissato in sei anni di cui un anno di preammortamento e cinque anni di ammortamento con rate trimestrali.

 E’ stato attivato, inoltre, a favore di tutte le aziende agricole, un finanziamento a tassi agevolati per l’acquisto di sistemi di accumulo di acqua, tubazioni, sistemi di adduzione ed irrigazione, cisterne carrellate, materiali per realizzazione pozzi compreso costi di macchine movimento terra per la realizzazione dei pozzi, escavazione e trivellazione pozzi. L’importo massimo concedibile ad azienda è di Euro 15.000,00. Saranno prese in considerazione spese sostenute o da sostenere con validità dal 01 Giugno 2017 sino al 30 Settembre 2017. Il periodo di restituzione è fissato in sei anni di cui un anno di preammortamento e cinque anni di ammortamento con rate trimestrali.  

 

L’Ufficio Agricoltura di Banca Tema si impegna ad intensificare, poi, ove necessario, l’attività di affiancamento e consulenza ai soggetti colpiti dalla siccità.  

 Per maggiori informazioni, si prega di rivolgersi alla filiale più vicina o di contattare l’Ufficio Agricoltura.